Onidia scalpicciava a passo svelto tra le stanze. Scale mangiano altre scale, abbaini crescono sopra ànditi che si affacciano su terrazze su cui sbocciano altre scale, e salotti e corridoi e cucine e salotti a cui si accede senza passare da nessuna porta: è difficile in una casa dell’Avana distinguere un salotto da una camera. [...]