SchifanoiaStreeT

Tanto per avere un muro dove pisciare i pensieri……………………………………………………………. La vita dura dei blog al tempo di Facebook

Visualizza gli articoli taggati con sono

Maggio è un bel mese. E’ il mese dei fiori, è il mese in cui ormai l’inverno cede il passo definitivamente alla primavera, che zitta zitta comincia a strizzare l’occhio all’estate. Si comincia ad andare al mare, si prendono le prime scottature, è il mese delle sbaccellate e delle prime feste all’aperto, con quintalate di [...]

ITALIANNIIII? siete chiamati a essprimere col votooo? non solo una preferenzaa? che risulteràà importanteee? per i destini di un paese, di una regione, di un sobborgo, di un emisferoooo? ma soprattuttoooo? eserciterete un dirittooo conquistatto col sanguee dai nostri padriiii? in tempi oscuri… quando le libertà del cittadino libero lavoratoreee? errano ridotte al minimo! Per [...]

Uhm… forse così non è troppo credibile… Condividi su Facebook.

L’iter tipico è che partendo dalla nostra produzione industriale classica si cerchino nuovi sbocchi di mercato andando a invadere settori paralleli, per questo l’Assistente alla Direzione mi richiede continuamente ricerche di dati e nominativi di realtà aziendali già fortemente presenti… Uno può anche ridursi a 24 anni parlare così corredato di giacchettina in flanella. Ma [...]

Quando ti ammalavi da piccino la mamma era a tua completa disposizione, il dottore arrivava entro dieci minuti dalla chiamata, il babbo si arrabattava per portarti la TV in camera e pure il telefono, gli amici venivano a trovarti in branchi da 20 per volta (10 minuti perchè di più la probabilità di contagio comincia [...]

L’uomo che ha tutti e due i miglioli dei piedi rotti, a forza di batterli nelle porte. Week-end passato all’insegna delle olive (poco) e del teatro (tanto). Sabato sera sono stato all’inaugurazione del corso di recitazione cinematografica che mi inizia stasera e mi prenderà tutti i lunedì da qui a maggio. Un livello di fanatismo [...]

Ho prestato un libro alla mia mammina, e le sta piacendo tanto… Yuk yuk. Condividi su Facebook.

Arrivò sulla soglia di casa sua, lei uscì e rimase immobile. Lui si sedette e guardandola fissa iniziò a parlare, senza alcuna espressione in viso o nella voce: Mi viene da pensare a quanto siamo poveri. Abbiamo un solo cervello che si prende la briga di comprendere cose enormi e, non trovando risposte, si costruisce [...]

Tornando a casa ieri sera mi sono accorto di una cosa inquietante: ho una ruota a terra. Ma non è questo il punto. Ho scoperto che da 15 anni a questa parte le tappe importanti della mia vita sono cadenzate da una voce. Magari fosse la voce di qualche fantasma tormentato, o della mia coscienza [...]

Non parlo mai del mio primo amore, ma Essa è una presenza perenne e latente dentro di me… ad Essa devo tutto: paure, stupidità, cultura, dialetti, vocine, espressioni facciali. Essa mi ha colto da piccolo e mi ha fatto crescere cullandomi, con tutta la pericolosità che può avere affidarsi in maniera così smisurata a lei, [...]